GALEAZZO MARIA SFORZA. Non volle mancare alla tradizionale messa del 26 dicembre, ma lo aspettavano tre giovani nobiluomini armati di pugnale A lui dobbiamo la realizzazione e la decorazione di molte sale della Residenza Ducale del Castello. Alla morte del padre, la nobiltà milanese lo chiamò a succedergli, creandolo quinto duca di Milano. Galeazzo aveva allora solo 33 anni e da dieci aveva preso in mano il governo di Milano, dopo la morte del padre Francesco Sforza. Gian Galeazzo Maria Sforza . Sin da giovane a Galeazzo Maria furono affidati incarichi di responsabilità: fu ambasciatore straordinario presso l’imperatore ed il papa, e a capo delle milizie milanesi accorse in Francia in soccorso di Luigi XI. Divenne Duca di Milano alla morte del padre, Francesco Sforza, avvenuta nel 1466. La docente ha ricordato anzitutto che Galeazzo Maria Sforza, primogenito legittimo di Francesco Sforza e Bianca Visconti, erede del Ducato di Milano, venne educato accuratamente per divenire, alla morte del padre, il nuovo Duca. Data di nascita: Abbiategrasso, 20 giugno 1469 ; Data di morte: Pavia, 21 ottobre 1494; Figlio legittimo di Galeazzo Maria Sforza e della moglie Savoiarda Bona, nasce presso il castello di Abbiategrasso. Documentario on demand dedicato alla congiura del Natale 1457 che portò alla morte del Duca di Milano Galeazzo Maria Sforza nella Chiesa di Santo Stefano. E Francesco Sforza, primo signore di Milano prima dell’inizio dei lunghi domini stranieri. Bianca Maria Visconti, ultima discendente della casata che aveva governato la città per quasi due secoli. Galeazzo Maria nacque a Fermo il 14 gennaio 1444, figlio di due figure di spicco della storia milanese. Quell'assassinio fu uno dei momenti più cupi del ducato. Galeazzo Maria Sforza era un uomo ambizioso, capace, vanitoso e donnaiolo. Galeazzo Maria Sforza: Galeazzo Maria Sforza – Pinacoteca del Castello. E' stato il sesto Duca di Milano e il terzo della dinastia Sforza. Figlio primogenito di Francesco Sforza e di Bianca Maria Visconti, nacque a Fermo presso la rocca del Girifalco.